Prof. Zangrillo: “Basta bugie agli italiani sul Coronavirus, ne ho le pa**e piene”.

Un intervento molto acceso quello di Andrea Zangrillo, primario dell’ospedale San Raffaele di Milano. Intervenuto a Focus In Onda su La7, si è lamentato della situazione, a sua dire, di eccessivi prudenza e allarmismo in Italia circa la situazione coronavirus. Secondo Zangrillo, oggi, non ci sarebbe sostanzialmente alcun motivo di preoccupazione.

Queste le sue parole:

“Vi spiego, non faccio parte del Comitato Tecnico Scientifico, ma mi aspetto che il Comitato Tecnico Scientifico dica agli italiani la verità: uscite tranquillamente, riprendete a vivere, andate al ristorante, andate in banca, andate in vacanza. Se entrate in un locale chiuso mettete la mascherina, ma continuate a vivere più di prima. Perché altrimenti la società non parte e Conte tra due anni, se c’è ancora, dovrà chiederne 800 di miliardi”.

Ed inoltre: “Io sono uno che dall’inizio cerca di dire quello che osserva e inizio ad averne le palle piene. È assolutamente evidente quello che accade: se oggi in Lombardia abbiamo un morto dichiarato per Covid, vuol dire che non sta succedendo nulla. Punto. Poi possiamo costruire tutte le favole che volete. Questa è la realtà italiana oggi”.

Aggiungi ai preferiti : permalink.