Pesce contaminato in Italia, ritiro immediato.

CONDIVIDI SU:

Il RASFF ha notificato un richiamo alimentare: pesce contaminato da Escherichia Coli. L’ente ha disposto l’immediato ritiro dal mercato per tutelare la salute dei consumatori.

Il RASFF ha notificato un allarme alimentare: pesce contaminato da Escherichia Coli sul mercato italiano, alto rischio di intossicazione.

Più di 68 sono state le notifiche inerenti ad allarmi alimentari in Europa in questo mese di luglio, molte anche su territorio nazionale.

Il RASFF, Sistema Rapido di Allarme Europeo per la Sicurezza di Alimenti e Mangimi, provvede giornalmente a notificare gli allarmi inerenti a prodotti irregolari, contaminati microbiologicamente o pericolosi per la salute dei consumatori.

I prodotti che non rispettano gli standard di sicurezza minimi imposti per legge nei vari Stati appartenenti all’UE vengono prontamente ritirati.

Ecco tutte le informazioni sul pesce contaminato ritirato dal mercato italiano.

Vongole contaminate da Escherichia Coli

Il pesce contaminato da Escherichia Coli che il RASFF ha notificato è un frutto di mare: vongole.

Le vongole dichiarate dall’ente non regolari e pericolose a causa del risultato delle analisi sono di produzione italiana.

La distribuzione di queste vongole è adempiuta su territorio nazionale e anche in Romania. Il RASFF non ha specificato i dettagli del prodotto come lotto e area di produzione poiché prontamente ritirato.

Le analisi hanno mostrato la presenza di una quantità irregolare di Escherichia Coli, un pericoloso batterio che causa non pochi danni alla salute tra cui vomito, forti dolori addominali, nausea, complicazioni renali e infezioni.

Mangiare le vongole contaminate da E.Coli potrebbe, con alte probabilità, procurarvi una spiacevole intossicazione alimentare e non solo.

Questo batterio è considerato pericoloso per l’uomo e proprio per questo l’allarme diramato dal RASFF è stato serio e impellente.

Producendo svariate tipologie di tossine in grado di danneggiare gravemente le mucose dell’apparato digerente e non solo, l’E.Coli nei casi più gravi può comportare anche insufficienza renale.

Si ricorda ai consumatori di acquistare vongole, molluschi e frutti di mare solo ed esclusivamente attraverso i canali distributivi autorizzati per poter avere maggior sicurezza sulla qualità del prodotto e sulla provenienza.

Aggiungi ai preferiti : permalink.