Migranti, ancora sbarchi in Italia e altri 11 di loro sono risultati positivi al Coronavirus

Nuovi sbarchi di migranti a Pozzallo, in Sicilia. Dopo il test del tampone, 11 di loro sono risultati positivi al coronavirus.

La Prefettura di Ragusa ha già individuato una struttura per la quarantena dei migranti, tutti asintomatici.

Nuovi sbarchi a Pozzallo

Sono 11 i migranti risultati positivi al Coronavirus dopo il test del tampone effettuato dal personale dell’Azienda sanitaria provinciale di Ragusa.

Come riferisce anche l’Ansa, gli 11 risultati positivi fanno parte del gruppo di oltre 60 asiatici sbarcato ieri a Pozzallo.

I medici ed i sanitari dell’Asp hanno effettuato i test sierologici sull’intero gruppo.

Si è poi proceduto al tampone su 19 soggetti, che ha confermato la positività per 11 di loro.

La Prefettura di Ragusa ha già individuato una struttura per la quarantena dei migranti, tutti asintomatici.

Per effettuare in maniera più veloce gli esami, la Regione ha inviato 1.000 tamponi ed altrettanti test sierologici a Lampedusa e la macchina per l’analisi dei tamponi rino-faringei.

Tensione in Calabria

I militari di stanza a Cosenza presidieranno 24 ore su 24 la struttura di Amantea in cui lo scorso 12 luglio sono arrivati i 13 migranti di nazionalità bengalese risultati positivi al coronavirus.

La crisi è iniziata sabato scorso, con l’arrivo a Roccella Jonica, di 70 naufraghi, 26 dei quali positivi al Covid-19.

Tredici sono stati dislocati ad Amantea, scatenando le proteste dei residenti che, per ore, hanno bloccato la Statale.

Altri otto migranti sono stati alloggiati a Bova Marina, mentre 5 minori sono rimasti a Roccella.

Aggiungi ai preferiti : permalink.