“Incontra” la figlia morta grazie alla realtà virtuale: il video commuove tutti nel mondo

“I met you”, “ti ho incontrato” il titolo del video in cui la donna interagisce con la bimba, scomparsa nel 2016, spopola in tutto il mondo generato otto milioni di visite in 3 giorni.

La storia è questa

Nel 2016 una donna sudcoreana, Jang, perde Nayeon, la figlia di sette anni in seguito a una malattia incurabile. Un addio doloroso come solo quelli che separano un genitore da un figlio può essere. E però tre anni dopo, la tecnologia non è più quella del 2016. La realtà virtuale si è evoluta, così come tutta l’infrastruttura hardware e software che compone il mondo digitale. E proprio attraverso la realtà virtuale la donna ha potuto “incontrare” la figlia, o meglio, una sua fedele riproduzione elettronica, in un mondo simulato appositamente realizzato per un documentario televisivo intitolato “I met you”, “ti ho incontrato”, dalla Munhwa Broadcasting.

Aggiungi ai preferiti : permalink.