“In inverno ci sarà una nuova catastrofe”: la profezia di Anand, colui che predisse il Covid-19

Notizia certificata e riportata da il fatto quotidiano che riporta quanto segue: Ha 14 anni ma nonostante la giovane età ha già un diploma post-laurea in Microbiologia ayurvedica ed è un astrologo di fama internazionale: i suoi studi e la sua preparazione su molti temi sono il motivo per cui molti si fidano di lui e delle sue rivelazioni.

Si chiama Abhigya Anand, ha 14 anni ma nonostante la giovane età ha già un diploma post-laurea in Microbiologia ayurvedica ed è un astrologo di fama internazionale: i suoi studi e la sua preparazione su molti temi sono il motivo per cui molti si fidano di lui e delle sue rivelazioni.

Il ragazzo aveva predetto nei mesi scorsi non solo la pandemia di coronavirus – dicendo già nel 2019 che una terribile malattia che si sarebbe diffusa in tutto il mondo e che la Cina sarebbe stata un paese molto colpito – ma anche la sua data di fine rivelando però che una nuova catastrofe, ben più distruttiva del Covid-19, si prospetta all’orizzonte.

Abhigya Anand sostiene infatti che l’epidemia scomparirà il 5 settembre del 2020, dopo una lenta decrescita iniziata a partire dal 31 marzo, spiegando che le persone devono smettere di uccidere gli animali e danneggiare la natura, perché con queste loro azioni stanno solo aumentando il karma negativo e per questo motivo ora devono affrontare l’ira della madre Terra. Non solo, Secondo lui la congiunzione astrale di Marte, Saturno, Giove e della Lunasarebbe stata decisiva. E sempre secondo le sue previsioni dal 20 dicembre inizierà una nuova catastrofe più distruttiva che durerà fino al marzo 2021.

Sebbene non abbia rivelato ulteriori dettagli sul fenomeno che si verificherà dopo la fine della pandemia ma si è limitato a dire che sarà causata dall’allineamento di Saturno e Giove.

Aggiungi ai preferiti : permalink.